null

Provincia di Belluno - Regione del Veneto

Home page Posizione:  » [H] Home Page » null » Vivere » Patto Territoriale

Vivere

Patto Territoriale

foto del territorio della Comunità Montana Feltrina

Il protocollo di intesa

In data 10.07.1998 è stato ufficialmente sottoscritto tra i seguenti Soggetti: Regione Veneto, Comune di Feltre, Provincia di Belluno, Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, Associazione fra gli Industriali di Belluno, Unione Artigiani, A.P.P.I.A., ASCOM, C.G.I.L., C.I.S.L., U.I.L., Eurobic Dolomiti, Comuni di Alano di Piave, Arsiè, Cesiomaggiore, Fonzaso, Lamon, Pedavena, Quero, Seren del Grappa, San Gregorio, Santa Giustina, Sovramonte e Vas e la Comunità Montana Feltrina, il protocollo di intesa del Patto Territoriale di Sviluppo del Comprensorio Feltrino.

Come previsto dalla Delibera CIPE del 21.03.1997, si tratta di un documento di concertazione che mira alla realizzazione di un programma di interventi nei settori dell'industria, agroindustria, servizi, turismo ed in quello dell'apparato infrastrutturale, tra loro integrati, volto a consentire uno sviluppo economico, sociale e culturale dell'intero territorio correlato alla sua vocazione, alle sue potenzialità e alle sue ricchezze naturali e culturali.

Ciò attraverso la valorizzazione delle opportunità esistenti, il sostentamento delle produzioni primarie, lo sviluppo e l'adeguamento  del settore secondario sia dal punto di vista infrastrutturale che della formazione professionale e della cultura d'impresa, l'introduzione di forme innovative di servizio rivolte alle attività economiche, la valorizzazione ed il recupero dell'ingente patrimonio ambientale, storico ed architettonico e l'adeguamento dell'accessibilità, considerata elemento cardine di un efficace sviluppo delle attività produttive e del turismo.

Tale protocollo contiene, oltre agli obiettivi di carattere generale, anche gli impegni di ciascun sottoscrittore e gli obiettivi specifici per ogni settore di intervento.

Scarica i documenti correlati: