Lentiai

Provincia di Belluno - Regione del Veneto

Home page Posizione:  » [H] Home Page Val Belluna » Lentiai » Vivere » Risorse Turistiche » Strutture pubbliche » Centro sociale Tres » CENTRO SOCIALE "GIUSEPPE TRES"

Vivere

CENTRO SOCIALE "GIUSEPPE TRES"

NOTIZIE STORICHE

Il centro Sociale ora dedicato alla memoria di G. Tres , vittima della seconda guerra mondiale, è stato inaugurato come sede del partito fascista nel 1939. Sorge sull' antica chiesa di San Rocco, del 1400-1500 è stata sconsacrata dalla fine del 700 per poi essere utilizzata come deposito di carbone.

L' impianto planimetrico articolato è dato dalla composizione dei vari corpi aggiunti al corpo principale della chiesa, e copre una superficie complessiva di circa mq 300. Sul lato nord ove era rivolta l' abside s' innesta un corpo quadrangolare in continuità con altri fabbricati rurali che delimitano ad ovest l' imbocco di Via Verdi .

Il fabbricato si compone di tre volumi di diverse altezze che formano una quinta architettonica nel centro storico di Lentiai all' incrocio di Via G. Galilei , Via G. Verdi e Via XX Settembre.

Il fronte principale rivolto ad sud-est prospetta su largo Europa, spiazzo sistemato a parcheggio pubblico, mentre a nord il fabbricato è appoggiato a edifici preesistenti e ad ovest confina con una corte di proprietà privata.

L'edificio presenta la tipica connotazione estetica dell' epoca fascista data dal rigore delle aperture, e dalle coperture piane.

Dopo la caduta del fascismo il fabbricato venne dipinto esternamente di rosso ed utilizzato come centro sociale "Casa Rossa".

Negli anni il fabbricato è stato soggetto ad interventi di ristrutturazione e adattato a diversi usi in funzione delle varie esigenze: in tempi diversi ha ospitato l' ambulatorio medico, l' ambulatorio pediatrico, alcune aule della scuola media.

L' immobile pur mantenendo l' impianto originario è stato adattato per garantire un funzionale fruizione degli spazi dotandolo di tutti i servizi e gli impianti necessari.

Attualmente il centro sociale è sede della Biblioteca Comunale del Museo Etnografico, della Filarmonica di Lentiai e di altre associazioni .

L’utilizzo della sale del Centro Sociale è concesso mediante un regolamento che viene di seguito riportato:

REGOLAMENTO PER L’UTILIZZO DELLE SALE RIUNIONI

PRESSO IL CENTRO SOCIALE G. TRES

ART. 1

FINALITA’ E UTILIZZO

L’utilizzo delle sale riunioni del Centro Sociale è consentito nell’ordine:

- Ad enti ed associazioni culturali, sportive, ricreative, di volontariato e di categoria aventi sede nel Comune di Lentiai;

- Ad enti e associazioni fuori comune operanti nell’ambito attività sociali, culturali, sportive e di volontariato;

- Movimenti e/o partiti politici organizzati e legalmente riconosciuti.

ART. 2

MODALITA’ DI PRENOTAZIONE

Le domande per l’uso delle sale verranno presentate all’ufficio comunale preposto (ufficio anagrafe), con un anticipo di almeno tre giorni dalla data prevista, compilando apposito modulo con indicazione del giorno, delle ore e dello scopo dell’utilizzo, nonchè della persona responsabile, previa identificazione.

Le domande verranno annotate, nell’ordine di presentazione, su apposito registro consultabile da chiunque.

L’utilizzatore responsabile ritirerà le chiavi dall’incaricato nella giornata dell’utilizzo e dovrà riconsegnarle nella stessa giornata o entro le ore 12 del giorno successivo.

ART. 3

CONTRIBUTO SPESE - CAUZIONE

Conformemente alle indicazioni dello Statuto Comunale (art. 61) alle associazioni aventi sede nel Comune viene concesso l’uso gratuito delle sale.

La Giunta con proprio provvedimento fissa le tariffe d’uso, differenziate per le due sale, e maggiorate per il periodo invernale. Determina, altresì, l’importo della cauzione da richiedere a tutti gli utilizzatori, a titolo di garanzia.

ART. 4

RESPONSABILITA’

Gli utenti sono responsabili del corretto utilizzo delle sale e dovranno provvedere al risarcimento al Comune di ogni eventuale danno arrecato per qualsiasi causa alle strutture ed agli impianti.

Parimenti gli utilizzatori sono responsabili di eventuali danni a terzi derivanti da imperizia o cattivo utilizzo.

Tariffe per utilizzo:

periodo estivo

· SALA PICCOLA euro 21

· SALA GRANDE euro 31

periodo invernale (1 novembre – 30 aprile) + 8 euro

· SALA PICCOLA euro 29

· SALA GRANDE euro 39