Comunità Montana Comelico e Sappada

Provincia di Belluno - Regione del Veneto

Home page Posizione:  » [H] Home Page Comunità Montana Comelico e Sappada » Comunità Montana Comelico e Sappada » Servizi » Sportello Ladino

LO SPORTELLO LINGUISTICO LADINO

I comuni comeliani della C.M. del Comelico e Sappada rientrano nell'ambito territoriale di minoranza linguistica ladina. In quest'area trova applicazione la disciplina statale prevista dalla Legge 482/99 “Norme in materia di tutela delle minoranze linguistiche storiche”. Negli uffici delle amministrazioni pubbliche è consentito l'uso delle lingue minoritarie riconosciute e lo sportello linguistico ladino è lo strumento con cui un'amministrazione pubblica garantisce all'utenza il diritto di comunicare in lingua ladina. Gli sportelli linguistici ladini degli enti locali afferenti alla Provincia di Belluno sono affidati, mediante apposite convenzioni, a personale bilingue dell'Istituto Ladin de la Dolomites e servono i territori di più comuni, secondo una logica di accorpamento che fa riferimento alle Comunità Montane. L'operatore di sportello svolge le seguenti attività principali:

  • fornisce in ladino informazioni sull'attività dell'ente pubblico in cui opera;
  • rende bilingue la modulistica, il materiale informativo, gli avvisi in bacheca, la guida ai servizi del cittadino, il sito Internet dell'ente in cui opera;
  • promuove l'uso della lingua ladina tra il personale della pubblica amministrazione in cui opera;
  • predispone e diffonde materiale informativo per i cittadini avente ad oggetto i diritti e le opportunità che derivano dalla normativa di tutela delle minoranze linguistiche;
  • si occupa della promozione e della gestione dei progetti specifici per la promozione della lingua ladina dell'ente in cui è incorporato;
  • pubblicizza, offre consulenza, coordina le attività di tutela e promozione linguistica progettata da altri enti e associazioni del territorio.
Sportello ladino di S. Stefano di Cadore
Sede: presso Comunità Montana del Comelico e Sappada, Via Dante Alighieri 3, piano terra, – 32045 S. Stefano di Cadore, tel. 0435 62436, telefax 0435 62113, e-mail sportelloladino@cmcs.it
Comuni serviti: S. Stefano di Cadore, S. Pietro di Cadore, Danta di Cadore, S. Nicolò Comelico, Comelico Superiore.
Apertura: lunedì ore 10.30 – 12.30, mercoledì e giovedì ore 15.00 – 18.00.


AL PURTEL LADIN

I comugns dal Cumelgu dla Comunité Montana dal Cumelgu e Sapada fa parti dla zona d minoranza d lenga ladina.
Chilò pé es durada la Legi statal 482/99 “ Norme  in materia di tutela delle minoranze linguistiche storiche”. Zi ufizi dli aministrazion publichi s pé durà la lenga minoritaria ch é stada ricunussuda. Al purtel ladin é l ufiziu che garantis al diritu da pudé parlà e scrivi par ladin. I purtes ladins di enti locali dla pruvinzia d Blun, grazi a acordi fati aposta, é mandadi ngnanti da denti dl Istituto Ladin ch seia bona da parlà ladin e talian e laora par zoni ch ciapa inzi pi comugns, a sconda dli Comunité Montani.
Chi ch laora al purtel sta davoi a:
-    dà informazion par ladin su chel ch fa l enti anó ch laora;
-    bet anch par ladin i moduli, al material informatiu, i avisi z bacheca, la guida ai servizi dal zitadin, al sito internet dl enti anó ch laora;
-    ncentiva a parlà ladin al personal dla publica aministrazion anó ch laora;
-    fà e dà fora material informatiu par i zitadins sui diriti e chel ch s pé fei cu la Legi dli minoranzi dli lenghi;
-    laora par la promozion e la gestion di progeti a favor dla lenga ladina dl enti anó ch laora.;
-    fà cunossi, dà cunsili, dirigi li ativité d tudria e promozion dla lenga ch etar enti o associazion dla zona vé fei.

Purtel ladin d Sa Stefi
S ceta a: Z la Comunité Montana d Cumelgu e Sapada, Via Dante Alighieri 3, pian dabassu, 32045 Sa Stefi, tel. 0435 62436, telefax 0435 62113, e-mail sportelloladino@cmcs.it
Laora per i comugn de: Sa Stefi, San Pieru, Danta, San Nuclò, Cumelgu d Sora
Orariu: luni da li 10.30 a li 12.30, mercui e doiba da li 15.00 a li 18.00.

www.istitutoladino.it    Istituto Ladin de la Dolomites, via Frate Tomaso De Luca n. 7 Borca di Cadore.